MobileJustice un antifurto gratuito per il palmare disponibile per tutti i dispositivi dotati di Windows Mobile con modulo GPS

mobilejusticeMobile Justice è un programma freeware per Windows Mobile che permette di monitorare e di ricercare un telefono cellulare tramite GPS. L’applicativo funziona da antifurto infatti una volta installato opera in background e si attiva quando si riceve un sms "speciale" o viene sostituita la SIM Card.

L’applicazione è composta da quattro moduli:

1. SimMon (sim card monitor);
2. RemoteMonitor (analizza i messaggi SMS in entrata e in uscita);
3. GpsReport (ottiene la posizione GPS e la invia ai telefoni elencati nella riga di comando);
4. MJConfig (utilità di configurazione).

 

Una volta che tutto è configurato correttamente, l’applicazione verrà eseguita in background. Nel caso in cui, il tuo cellulare viene rubato o perso, è possibile inviare un SMS al dispositivo mobile per ottenere una risposta con le coordinate GPS in cui il dispositivo si trova.

L’SMS da inviare al telefono deve contenere la password scelta più una serie di comandi quali:

  • password +g (attiva il GPS e dopo il fix restituisce un sms con le coordinate del luogo ove si trova il telefono)
  • password +m msg (visualizza a video un box con riportato il messaggio scritto nell’sms)

MobileJustice affiancato a Google Maps permette di tracciare il telefono con ottimi risultati, molto utile in caso di furto o smarrimento e anche perché no per trasformarvi in piccoli investigatori privati… [segnalato da Daniele via planetmobile.it]

newsletter Per ricevere le ultime news direttamente nella tua e-mail iscriviti alla newsletter:

htcblog Tweaking GuideBOX DOWNLOAD

Print Friendly

Articoli correlati

  • @ UlisseD.J.: infatti qualche pecca nel programma c’è…

  • Staffo

    Se nel settaggio imposto di mandare un messaggio automatico quando si sostituisce la sim card, il numero da cui ricevo il messaggio sarà quello di chi ha trovato il telefono o lo ha rubato. (sempre che non abbia credito sulla sim)

  • @ Staffo: infatti hai ragione…