Locus: come scaricare le mappe satellitari sul vostro telefono Android per consultarle anche off line (Google Maps e tante altre)

locusSiete all’estero e vorreste usare Google Maps del vostro device Android, ma non potete perché il vostro collegamento a internet vi costerebbe troppo? O più semplicemente non avete un abbonamento flat ad internet nemmeno in Italia? Locus è il programma che fa per voi!

La seguente guida illustrerà come scaricare e salvare le mappe offline per poterle consultare su Locus anche senza copertura UMTS, tutto in maniera completamente gratuita.


  • Come prima cosa apriamo il Map manager tramite l’icona in alto a destra e selezionando il tab “online Maps”, quindi scegliamo l’origine delle mappe che vogliamo, considerando che diversi tipi di mappe hanno pesi diversi (dovute alla quantità di dettagli associati).

mappe-140x250

  • Selezioniamo la parte di mappa che vogliamo scaricare, muovendoci sullo schermo oppure utilizzando il tasto search per trovare l’indirizzo desiderato (a seconda dell’area coperta avremo una diversa dimensione, quindi più tempo per effettuare il download e maggiore spazio occupato nella memory card).

seleziona-140x250

  • Una volta selezionata l’area prescelta clicchiamo sull’icona in alto a destra e scegliamo il tap “download map dove troveremo le seguenti opzioni per salvare la mappa desiderata:
    • This screen: salverà la porzione di schermo visualizzata
    • Select area: consente di selezionare l’area da salvare
    • By State: permette di selezionare un luogo senza cercarlo (è preferibile usarlo solo per posti piccoli)
    • Select patch: permette di salvare un tragitto
    • Select POIs: salverete seguendo i POI importati

downloadmapmenu-140x250

  • Nel nostro caso scegliamo di salvare di salvare selezionando l’area (Select area).
  • Specifichiamo con che nome salvare la mappa offline e selezioniamo anche la definizione della mappa stessa. Più definizione sceglieremo e più informazioni dettagliate saranno presenti in caso di consultazione offline, nel caso dell’area da me selezionata siamo sull’ordine dei 450 MB sulla SD, è consigliabile quindi scaricare soltanto quello che serve veramente.
  • Non appena il download sarà terminato, avremo la possibilità di consultare la mappa salvata anche senza disporre di una connessione ad internet.

Fra le varie funzionalità più interessanti che Locus ci offre abbiamo l’uso di punti di interesse (POI) e la possibilità di importare ed esportare dati e salvare le mappe in molti formati. L’unica “controindicazione” che presenta il programma riguarda la massa di dati che andrà ad occupare lo spazio sulla MicroSD, quindi se decidete di voler avere una buona definizione preparatevi ad occupare velocemente una memoria da 16 GB. 


newsletter Per ricevere le ultime news direttamente nella tua e-mail iscriviti alla newsletter:

htcblog Tweaking GuideBOX DOWNLOAD

Articoli correlati