HTC One: lo straordinario smartphone con Ultrapixel, Sense 5 e display Full HD

image

Dopo tanta attesa è stato finalmente svelato al pubblico mondiale, il nuovo HTC One, top di gamma dell’azienda taiwanese HTC. Con HTC One si aprono le porte di una nuova era nel mondo degli smartphone, la fotografia e l’audio infatti, vengono catapultati ad un livello a cui non si era mai arrivati prima. HTC Sense 5 ed il nuovo HTC Blinkfeed, sono solo alcuni degli aspetti, che rendono il nuovo HTC One uno smartphone a cui da oggi tutti i produttori mondiali dovranno far riferimento.

La nuova versione della celebre interfaccia utente HTC Sense, che ha reso famoso il marchio HTC nel mondo degli smartphone Android, è stata completamente ridisegnata per favorire l’implementazione di HTC Blinkfeed. Una volta sbloccato lo schermo infatti, non si avrà più accesso alla classica interfaccia multipagina di Android, ma bensì troveremo una serie di informazioni relative alle news e ad altre categorie di nostro interesse. Una vera e propria rivoluzione, che punta a favorire l’interazione con i nostri amici, condividendo con loro le informazioni che più ci colpiscono. HTC Sense 5 però non si ferma soltanto qui, poichè nell’intento di HTC c’era una vera e propria rivoluzione, realizzata anche attraverso l’eliminazione di molte applicazioni preinstallate, che rendono di fatto lo smartphone molto più reattivo.

HTC One_Unibody_White

HTC ha voluto rendere anche lo stile di HTC One qualcosa di unico. Il corpo unibody in alluminio, realizzato attraverso un procedimento chiamato “gap zero”, resta agli occhi un vero e proprio gioiello, con finiture al limite della perfezione. All’interno di questo resistente, ma leggero, guscio di alluminio troviamo il miglior hardware in circolazione, iniziando dal “motore” di questo smartphone, ovvero il nuovo processore Snapdragon 600 di Qualcomm. Il potente processore quad-core da 1,7 GHz coadiuvato da ben 2 GB di RAM di tipo DDR2, rende l’HTC One reattivo e molto fluido nei passaggi tra le varie schermate. La presenza poi del chip NFC, di una connessione Bluetooth 4.0, di un trasmettitore IRDA e di un comparto audio per la prima volta stereo su di uno smartphone, rendono HTC One il punto di riferimento per i futuri smartphone. HTC Boomsound è l’applicazione che riesce a sviluppare un audio perfettamente stereo attraverso i due altoparlanti, posizionati nella parte anteriore del device e più specificatamente dietro le griglie incise nell’alluminio. Oltre a trasmettere un audio stereo, HTC Boomsound è in grado di regolare il volume in uscita catpando i rumori esterni in sottofondo, da notare infatti, come in molte preview realizzate dai più noti portali web, si riesca ad ascoltare in maniera chiara l’audio di una traccia sonora lasciata in play.

httpv://www.youtube.com/watch?v=BsTRlXdLLNw

HTC One_3V_White

Il comparto fotografico di HTC One è forse quello, che più di tutti è stato pensato per stupire i possessori di questo smartphone. Per la prima volta abbiamo a che fare con una fotocamera posteriore da 4 Ultrapixel, si avete letto bene Ultrapixel, ma vi chiederete cosa sono questi Ultrapixel? Nelle fotocamere degli smartphone attualmente in commercio la grandezza del pixel si aggira attorno agli 1,5 micron, il sensore fotografico di HTC One invece, è stato realizzato con una grandezza in pixel di ben 2 micron. La maggiore grandezza del pixel permette al sensore BSI di catturare il 300% di luce in più rispetto agli attuali standard, riuscendo così a scattare fotografie migliori anche in presenza di scarsissima illuminazione. La presenza poi di HTC Imagechip 2, renderà ogni singola fotografia un vero e proprio capolavoro. La fotocamera posteriore di HTC One, come poi quella anteriore, è in grado di registrare filmati con HDR continuo alla risoluzione di 1080p, un vero e proprio traguardo per uno smartphone. Altra applicazione che aiuterà a sfruttare al massimo la fotocamera posteriore di HTC One è HTC Zoe. Il nome deriva dal greco e vuol dire “vita” ed è proprio questo che fa, rende viva ogni singola immagine che cattura la fotocamera, registrando un piccolo filmato dopo lo scatto che animerà automaticamente la nostra galleria fotografica. HTC Zoe però non si limita solo a questo offre infatti, molte altre funzioni ed effetti, tra cui una versione migliorata della funzione panorama, che arriva a 360 gradi, la foto sequenza e la possibilità di rimuovere un oggetto dall’immagine. Tutto ciò poi potrà essere inserito a sua volta all’interno del contenitore HTC Blinkfeed, permettendoci di animare creativamente la schermata di HTC One.

httpv://www.youtube.com/watch?v=UGxsJrAhQDA

Un’altra interessante novità è la presenza di HTC Sense TV, che trasforma il nuovo HTC One in una guida ai programmi interattiva e capace di controllare da remoto la maggior parte delle TV, set-top box e ricevitori. Sfruttando la potenza del cloud, Sense TV rende semplice ed intuitivo vedere che cosa è in onda  e trovare il proprio programma preferito. Il nuovo HTC One sarà disponibile nel mondo attraverso oltre 185 operatori telefonici e i maggiori distributori, in più di 80 regioni e paesi, a partire da Marzo. In Italia sarà commercializzato in versione free o in abbinamento con offerte degli operatori telefonici 3 Italia, Tim, Vodafone e Wind.


htcblog Tweaking GuideBOX DOWNLOAD

Articoli correlati